Bonus centri estivi, domanda INPS per rimborsi fino a 1.200 euro

È possibile presentare la domanda per i nuovi bonus per i servizi di baby-sitting e per l’iscrizione ai centri estivi e servizi integrativi per l’infanzia.
Entrambi i genitori devono lavorare e non possono essere percettori di prestazioni Covid-19 es. cassa integrazione.

Possono accedere alla prestazione:
– coloro che non hanno presentato la domanda per il bonus baby-sitting con possibilità di vedersi riconosciuto un importo pari ad un massimo di 1.200 euro;
– coloro che hanno già fruito del bonus per servizi di baby-sitting per un importo massimo di 600 euro, in questo caso verrà erogata un’integrazione per i restanti 600 euro.

Si ricorda che la prestazione è incompatibile con il congedo parentale straordinario e non può essere fruita per gli stessi periodi per i quali è stato rimborsato il bonus asilo nido.
Tutti i dettagli: https://bit.ly/2XHf7Dx

per ulteriori informazioni