UN ANNO DOPO (The year after)

Comunicato Stampa del Comitato Civico Cori, 5 marzo 2021 – Riceviamo e pubblichiamo

Stamane ci risvegliamo con la più importante dichiarazione della attuale storia della politica italiana, il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, nelle vesti di Segretario nazionale del PD, nel pomeriggio di oggi ufficialmente dimissionario, rimbalza sulla stampa:

 “ Mi vergogno che nel Pd, partito di cui sono segretario, da 20 giorni si parli solo di poltrone e primarie, quando in Italia sta esplodendo la terza ondata del Covid, c’è il problema del lavoro, degli investimenti e la necessità di ricostruire una speranza soprattutto per le nuove generazioni.”

In questa frase rileviamo un solo errore, On. Zingaretti, francamente, non è da 20 giorni, ci pare ormai da sempre, e purtroppo non riguarda solo i suoi sodali, ma tutto l’arco costituzionale.

E per essere concreti, affrontiamo proprio la situazione della salute nell’ultimo anno, e delle risorse messe in campo, con una lente di ingrandimento, relativa al nostro territorio, ASL di Latina, Distretto 1, Ospedale di Comunità di Cori, futura Casa della Salute?!?

A un anno dalla pandemia, ci saremmo aspettati di trovare in marcia costante tutte le misure per una sanità affinché, nel nostro distretto,  nella struttura sanitaria di Cori, ci fosse una “salute di casa”, o per dirla con le parole dei tecnici e dei burocrati, affinché fossero stati realizzati tutti i presupposti per una vera medicina di prossimità: avviata la telemedicina, avviati nuovi ambulatori, avviata la radiologia, avviati i Percorsi Terapeutici Diagnostici Assistiti per diabete, scompenso cardiaco e broncopolmonare cronico ostruttivo, ma non è così, anzi ci pare sempre peggiorare la situazione.

E allora mettiamo in fila  le dichiarazioni e i documenti della ASL, le dichiarazioni di alcuni Consiglieri regionali e i documenti della Regione Lazio a ritroso:

ASL di Latina: Comunicati e Ordinanze

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/4055/Comunicato%20Asl%20Latina%204%20Febbraio-%20Goretti%20’Trauma%20Center’.pdf

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/4042/Comunicato%20stampa%20Asl%20Latina-%20campagna%20vaccinale%20over%2080.pdf

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/4042/Comunicato%20stampa%20Asl%20Latina-%20campagna%20vaccinale%20over%2080.pdf

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/4014/Comunicato%20Asl%20Latina-%20telemedicina%2021%20gennaio.pdf

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/4005/comunicato%20stampa%20servizio%20Voce%20Amica%20–.pdf

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/3983/Comunicato%20stampa%20Asl%20Latina-%20Reclutamento%20personale%20–.pdf

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/3964/Comunicato%20Asl%20Latina%207%20gennaio-%20Piano%20Vaccinale%20-%20.pdf

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/3894/1%20Comunicato%20ASL%20LATINA%20CS-%20Al%20Più%20Presto.pdf

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/3884/Comunicato%20stampa%20Asl%20di%20Latina%2010%20dic.pdf

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/3850/c.s.%20Riabilitazione%20territoriale.pdf

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/3758/CS%2028.10.20.pdf

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/3754/c.s.%20Emodinamica%20e%20Tac%20Dono%20Svizzero%20Formia.pdf

https://www.ausl.latina.it/comunicati-stampa/3650-la-asl-di-latina-tra-i-vincitori-del-premio-innovazione-digitale-in-sanita-2020-del-politecnico-di-milano

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/3532/C.S.%20Nuove%20Case%20della%20Salute.pdf

https://www.ausl.latina.it/comunicati-stampa/3466-comunicato-stampa-del-14-07-2020-sala-ibrida

Comunicato Stampa del 09/06/2020 – Attività Ambulatoriale

ORDINANZE ASL PAT

https://www.ausl.latina.it/attachments/category/14/Ordinanza%20DG%20del%2011%20Marzo%202020.pdf

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/3160/ordinanza.pdf

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/3360/Ordinanza%20DG.pdf

https://www.ausl.latina.it/attachments/article/3669/ORDINANZA2020.pdf

Consigliere Giuseppe Simeone

Consigliere Salvatore La Penna

https://www.facebook.com/salvatore.lapenna.71/posts/1470717519784963

https://www.facebook.com/salvatore.lapenna.71/posts/1467381443451904

https://www.facebook.com/salvatore.lapenna.71/posts/1429396820583700

REGIONE LAZIO

E partiamo da quest’ultima notiziona: solo a febbraio 2020 la SVOLTA NELLA GOVERNANCE SISTEMA SANITARIO REGIONALE un open day con le associazioni dal titolo: ‘Il modello Lazio, per una sanità partecipata’ e di buzzo buono ci mettiamo, a chiederci quanto della sanità partecipata sia partita, e quante belle ricadute stia avendo sul distretto 1 della ASL di Latina.

Per quanto riguarda il Comitato Civico di Cori, la partecipazione non è stata mai riconosciuta dal Direttore Generale della ASL, ma tollerata e guardata a vista, per la capacità pervasiva di mobilitazione che il Comitato ha sempre avuto; non è mai arrivato al Comitato un invito diretto a partecipare, abbiamo invece sempre preteso di poter essere auditori anche online delle Conferenze dei Servizi. 

Eppure: “con il ‘Participation Act’ intendiamo dare una svolta significativa nella governance del sistema sanitario regionale. Promuoviamo la partecipazione delle organizzazioni di tutela dei pazienti e dei loro famigliari nella programmazione e valutazione dei servizi sanitari regionali”, così chiosava la Regione Lazio. 

Da ieri è chiuso presso l’Ospedale di Comunità di Cori anche l’ambulatorio di pediatria, potrà riaprirsi solo a maggio, quando la Dottoressa Pediatra titolare, potrà insediarsi, e allora, cosa rimane nella struttura sanitaria di Cori? 

Solo la possibilità dei prelievi per le analisi; è ormai chiuso da mesi  l’ambulatorio di cardiologia, l’ambulatorio di broncopneumologia. Il PAT ex PPI è, lo sapete tutti ormai, aperto solo dalle 8.00 alle 20.00, e ancora non si comprende se ci sarà un ritorno ad H 24 ed a nuove funzioni al servizio della popolazione.

Intanto si è stiracchiata dal Sindaco la possibilità di fare i tamponi, dopo infinite diatribe sui locali adibiti e le competenze;  i medici di famiglia sono da tempo pronti a fare i vaccini, ma non arrivano ordini esecutivi da parte della ASL.

Tutta la strumentazione della telemedicina (PC, poltrona, etc., ) giace da qualche parte a fare le ragnatele per diventare obsoleta visto che sono già passati due anni dall’acquisto; e a fare altrettante ragnatele c’è anche il nuovo radiografo portatile consegnato nell’autunno scorso per mano dello stesso Consigliere La Penna (trasformatosi in padroncino di logistica), lo hanno occultato da qualche parte, quando potrebbe essere proprio utile.

Come se non bastasse, ai pochi ricoverati nel reparto dell’Ospedale di Comunità, è negata la presenza e la cura dei propri cari, causa pandemia; legittimando però un vero e proprio sequestro di persona, con il rischio che il personale del reparto, per demotivazione e assenza di controllo da parte dei parenti, si trasformi invece che in angeli, in aguzzini, poichè l’indifferenza genera indifferenza e dal ruolo di custodia, a quello di carcerieri il passo è breve.

Intanto il personale che conosciamo, via via sta prendendo la strada della pensione, ma di nuove assunzioni, di risorse umane motivate e fresche, poco se ne parla da queste parti.

A conferma delle parole di Zingaretti dalle quali siamo partiti, c’è attenzione da parte della ASL, ai soldoni: 300.000.000  (trecento milioni di euro), di questo parlano le carte pronte per il Nuovo Ospedale di Latina,  https://drive.google.com/file/d/1GPS530cslWqEtCs-M327u-kisAICfN_S/view?usp=sharing , per dissetare assetati e sfamare appetiti dei soliti noti, magari malavitosi,  non certo per risolvere oggi i problemi di salute di tanta povera gente; proseguiamo così, il diritto alla salute per tutti, la salute di prossimità, sembra un lusso che non ci possiamo permettere, ma quei trecento milioni è ciò che più fa gola al sistema di potere e dei partiti di Latina e provincia, tutti uniti e compatti: VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!!

Ma sappiate che non resteremo a guardare!