Articoli

Partono le vaccinazioni anti Covid-19 per estremamente vulnerabili, nati nel 1956-1957 e 1942-1943

Da giovedì 4 marzo partiranno le prenotazioni per i soggetti estremamente vulnerabili (individuati dal piano strategico del Ministero della Salute) che ancora non sono stati programmati dalle strutture dove sono in carico. La prenotazione potrà essere effettuata sul portale della Regione Lazio ‘prenota vaccino covid’. Per la prenotazione sarà necessario il codice esenzione per patologia e la tessera sanitaria. Prosegue intanto la prenotazione dei vaccini per classi di età e da venerdì 5 marzo sarà il turno delle classi d’età 79 e 78 anni (nati nel 1942 e 1943) anche coloro che compiono gli anni nell’anno solare. Per la prenotazione sarà necessaria la sola tessera sanitaria. Da lunedì 8 marzo sarà possibile, oltre che dal proprio medico di medicina generale, prenotare anche per le classi d’età 65 anni e 64 anni (nati 1956 e 1957). Per la prenotazione sarà necessaria la sola tessera sanitaria.

PER PRENOTARE, CLICCA QUI: VACCINAZIONI ANTI COVID-19

***

Da giovedì 18 febbraio il personale scolastico e universitario*docente e non docente, con età compresa tra 18 anni (anno di nascita 2003) 55 anni (anno di nascita 1966) senza patologie, potrà prenotare il proprio vaccino anti COVID-19.

Può prenotare la vaccinazione il personale scolastico e universitario assistito dal Servizio Sanitario Regionale (SSR) della Regione Lazio, ovvero tutti coloro che sono assistiti da un medico di base convenzionato con il SSR della Regione Lazio.

Per prenotare occorre la Tessera Sanitaria in corso di validità per comunicare:

1. Il Codice Fiscale
2. Le ultime 13 cifre del codice numerico (TEAM) 
posto sul retro della tessera.

La prenotazione è scaglionata per fasce d’età secondo il calendario seguente:

  • 45 – 55 anni  dalle ore 00:00 del 18/02
  • 35 – 44  anni dalle ore 00:00 del 22/02
  • Under 34 anni dalle ore 00:00 del 26/02

La somministrazione dei vaccini avrà inizio il 22 febbraio.
Il ciclo di vaccinazione consiste in due dosi separate. Con la prenotazione del primo appuntamento sarà automaticamente prenotato anche il richiamo, da effettuare sempre nella stessa sede.

La seconda dose sarà somministrata tra la 10° e la 12° settimana successiva alla prima dose.

Al momento della prenotazione sarà possibile scegliere illuogo dove vaccinarsi, in base alla disponibilità. 72 ore prima dell’appuntamento prenotato, un sms ricorderà l’appuntamento fissato.

* Può prenotare la vaccinazione il personale delle università aderente al CRUL– Comitato regionale di Coordinamento Università del Lazio

PER PRENOTARE, CLICCA QUI: VACCINAZIONI ANTI COVID-19

Vaccinazioni anti-covid 19 per over 80: si parte!

TUTTE LE INFO:

– Quanti sono i punti vaccinali?
Sono 85 i punti vaccinali suddivisi in tutte le ASL in modo proporzionale alla popolazione e secondo una logica di prossimità.

– Chi può fare il vaccino?
Potranno prenotarsi tutti gli #over80, compresi coloro che compiranno gli anni nel corso del 2021.

– Come prenoto la seconda dose?
Prenotando la prima dose viene automaticamente prenotata anche la seconda dose.

– Può prenotare qualcuno al mio posto?
Potranno prenotare anche i familiari, è sufficiente inserire il codice fiscale e selezionare il punto di somministrazione e la prima data utile disponibile.  

– E se dimentico la data dell’appuntamento?
72 ore prima dell’appuntamento verrà inviato un sms  per ricordare data e luogo della somministrazione

– Numero per Assistenza 06.164.161.841
Attivo dal 1° febbraio per l’assistenza telefonica alla prenotazione e per eventuali disdette (lun-ven dalle ore 7.30 alle 19.30 e sabato dalle 7.30 alle 13).

– Numero Verde 800 118 800
A disposizione per le persone over80 con motivi accertati di non autosufficienza (attivo 7 giorni su 7 dalle ore 8 alle ore 20).

Le prenotazioni partiranno dal 1° febbraio on line sul sito prenotavaccino-covid.regione.lazio.it e le somministrazioni dei vaccini partiranno da lunedì 8 febbraio.  

Tutte le info su https://www.salutelazio.it/campagna-di-vaccinazione-anti-covid-19 . #SaluteLazio

Fonte: REGIONE LAZIO